Regolamento CAMPUS AUTUNNALE


REGOLAMENTO CAMPUS VACANZE DI AUTUNNO AL PIME

 

Art. 1 La partecipazione è riservata a bambini e ragazzi della scuola primaria e del primo e secondo anno della secondaria di primo grado.

 

Art. 2 Dal 22 al 30 ottobre 2020, nelle giornate dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 16.30.

Pranzo al sacco, portato da casa, dalle 12.30 alle 13.00

Possibilità di svolgere i compiti dalle 13.00 alle 14.30, in alternativa al momento di gioco libero.  

Al martedi e giovedi, in base alle condizioni meteo, sono previste brevi uscite a piedi per svolgere attività ludico animative in zone limitrofe al Centro Pime.

In base al numero delle richieste, sarà disponibile un servizio di pre e post campus (dalle 8.00 alle 8.30 e dalle 16.30 alle 17.00) con un corrispettivo aggiuntivo rispetto alla quota di iscrizione.

 

Art. 3 In relazione alle esigenze conseguenti all’emergenza COVID 19, si adottano gli appositi protocolli di sicurezza predisposti in conformità a:

DPMC 17 maggio 2020 Linee guida del Dipartimento per le Politiche della Famiglia per la gestione in sicurezza di opportunità organizzate di socialità e gioco per bambini ed adolescenti nella fase 2 dell’emergenza COVID-19 - Attività ludico-ricreative – centri estivi – per i bambini d’età superiore ai 3 anni e gli adolescenti con la presenza di operatori addetti alla loro conduzione utilizzando le potenzialità di accoglienza di spazi per l’infanzia e delle scuole o altri ambienti similari (ludoteche, centri per famiglie, oratori, ecc.).

Per la Lombardia:
Ordinanza Regione Lombardia n. 555 del 29 maggio 2020 “Ulteriori Misure per La Prevenzione e Gestione dell’emergenza Epidemiologica da Covid-19

Ordinanza Regione Lombardia n. 566 del 12 giugno 2020 "ULTERIORI MISURE PER LA PREVENZIONE E GESTIONE DELL’EMERGENZA EPIDEMIOLOGICA DA COVID-19".

In particolare Fondazione PIME Onlus si impegna a:  

- organizzare in piccoli gruppi per fasce d’età con rapporto numerico minimo fra operatori, bambini ed adolescenti graduato in relazione all’età dei bambini o adolescenti stessi. Nello specifico, la proposta prevede la presenza di 1 educatore del Pime ogni 10 bambini, compresi tra i 6 e i 12 anni.

- privilegiare il più possibile le attività in spazi aperti all’esterno, anche se non in via esclusiva, e tenendo conto di adeguate zone d’ombra;

- garantire l’attuazione delle seguenti misure di prevenzione:

1) lavarsi frequentemente le mani in modo non frettoloso;

2) non tossire o starnutire senza protezione;

3) mantenere il distanziamento fisico di almeno un metro dalle altre persone, ovvero due metri nel caso di attività sportive/motorie;

4) non toccarsi il viso con le mani;

5) pulire frequentemente le superfici con le quali si viene a contatto;

6) arieggiare frequentemente i locali

7) garantire l’uso corretto dei DPI all’interno del centro, secondo le disposizioni dell’Ordinanza regionale;

per i minori saranno promosse le misure igienico-comportamentali con modalità anche ludiche, compatibilmente con l’età e con il loro grado di autonomia e consapevolezza

la mascherina di protezione delle vie aeree deve essere utilizzata da tutto il personale e dai bambini e ragazzi;

8) regolamentare le modalità di accesso alla sede del Centro estivo:

l’ingresso sarà scaglionato, con modalità tali da garantire il distanziamento richiesto;

ogni bambino e accompagnatore dovranno indossare la propria mascherina al momento dell’accesso;

per ogni bambino e ogni accompagnatore dovrà essere consegnata copia firmata delle autodichiarazioni sullo stato di salute;

all’ingresso un operatore, indossando apposita mascherina e guanti, misurerà la temperatura corporea per tutti gli operatori, minori, genitori/accompagnatori. In caso di temperatura superiore a 37.5 °C non sarà consentito l'accesso alla sede e il genitore/accompagnatore sarà informato della necessità di contattare il proprio medico curante. In caso di febbre del genitore/accompagnatore il minore non potrà accedere al servizio. È preferibile che gli accompagnatori abbiano un’età inferiore a 60 anni a tutela della loro salute.

- garantire una approfondita pulizia giornaliera degli ambienti con detergente neutro e disinfezione, con particolare attenzione alle superfici toccate più frequentemente e ai servizi igienici i quali saranno oggetto di pulizia dopo ogni volta l’utilizzo e di disinfezione almeno giornaliera.

 

Art. 4  Per motivi organizzativi, la proposta potrà essere attivata solo con un minimo di 8 partecipanti che abbiano perfezionato l'iscrizione entro la mattina di venerdì 16 ottobre 2020.

Qualora il Campus non venisse attivato o dovesse interrompersi, per mancanza di iscritti o per cause di forza maggiore, la quota versata sarà interamente o parzialmente rimborsata.

Non sono previsti altri rimborsi.

 

 Art. 5 La quota di iscrizione comprende la copertura assicurativa RC.

 

 Art. 6 Giornata tipo:

8.30- 9.00: accoglienza

9.00-10.00: giochi aggregativi (riscaldamento corporeo e giochi di movimento)

10.00-12.00: attività laboratoriali con un esperto/educatore del Pime

12.00-12.30: preparativi per il pranzo

12.30-13.00: pranzo al sacco (è possibile prevedere il servizio mensa, a fronte di un numero significativo di richieste)
13.00-14.30: gioco libero o compiti scolastici

14.30-16.00: giochi organizzati dagli educatori del Pime

16.00-16.30: conclusione della giornata e saluti

Per l’uscita dal Centro Pime non accompagnati dai genitori che abbiano inserito i propri dati nella scheda di iscrizione è necessario rilasciare preventiva autorizzazione/delega.

 

Art. 7 L’organizzazione si riserva, a suo insindacabile giudizio, di allontanare dal Centro Pime i soggetti che non rispettino le regole di comportamento e non rispondano ai requisiti per una sana e tranquilla convivenza. Per quanto sgradevole, ciò si rende necessario per garantire la salute, l’equilibrio e la tutela sia del singolo partecipante che dell’intero gruppo. In questo caso il partecipante non avrà diritto ad alcun rimborso.

 

Art. 8 L’iscritto è tenuto a un comportamento rispettoso nei confronti dei compagni e degli educatori. È tenuto a non arrecare danni alla struttura che lo ospita. Ogni danno a cose o persone sarà soggetto a sanzioni che comprendono la riparazione o il rimborso. Ove necessario, potranno essere presi ulteriori provvedimenti disciplinari, sino all’espulsione.

 

Art. 9 Si invitano i genitori a non consentire ai partecipanti di portare con sé oggetti di valore. La Fondazione PIME Onlus declina ogni responsabilità per l'eventuale perdita o danneggiamento di oggetti di valore dei partecipanti durante i Centri estivi.

 

Art. 10 La scheda di iscrizione dovrà essere verificata, firmata dal genitore 1 e inviata a campus@pimemilano.com entro una settimana prima dell’inizio della frequenza, con:

-          l'attestazione del bonifico per il pagamento della quota di partecipazione

-          il PATTO TRA L’ENTE GESTORE E LE FAMIGLIA compilato e firmato;

-          le AUTODICHIARAZIONI sullo stato di salute del minore e dell'accompagnatore (alla prima accoglienza e all'accoglienza quotidiana) compilati e firmati.

In mancanza di questi documenti l'iscrizione non sarà ritenuta valida. 

 

Per chi abbia partecipato al centro estivo Pime 2020 e abbia recentemente compilato e consegnato gli allegati A-B-C, per l’iscrizione a Passi al Pime?! non occorre ripetere la compilazione degli stessi allegati.